Location

Cost Disco Restaurant Milano
Il ristorante Cost si trova in pieno Corso Como District, a due passi dalla stazione Garibaldi, elegante spazio polifunzionale con cucina interna.
Eleganti e raffinati spazi con alti soffitti e grandi vetrate, divani Chesterfield, ampi e preziosi tendaggi di voile e velluto, specchi fumès, un banco bar in alabastro retroilluminato, caratterizzano i 3 ambienti in cui è suddiviso il locale.
Il concept dello spazio si basa sulla fusione tra l’arte della cucina mediterranea e la filosofia della Dolce Vita.
La cucina è schiettamente italiana, fatta per svelare sapori dimenticati o oscurati dalle mode del momento senza togliere importanza alle materie prime, prettamente stagionali e di prima qualità.
Spazio ideale per cene di gala, cocktails party e aperitivi, privati e aziendali, ma anche per business lunch, press day, meeting ed eventi corporate in genere, la location è già dotata di impianto audio-video-luci.
Nella sala che ospita il ristorante con circa 200 coperti, si trovano anche due pedane e un palco per gli spettacoli live che spesso accompagnano le cene.
A disposizione anche la saletta V.i.p, da 50 coperti e la sala bar centrale.
Per una cena standing o per un cocktail party la capienza sale a 300 posti.
Cost Disco Restaurant Milano - Lunch, Dinner, Music and Drinks - via Tito Speri 8, Milano - Tel +39 02 62690631 - email: info@ristorantecost.it
 
 

Identità Golose Milano
Identità Golose Milano, situato nel cuore di Milano, è il luogo ideale dove organizzare un evento. Gli spazi versatili, la tecnologia all’avanguardia, l’ampia scelta gastronomica e un team specializzato sono gli elementi che caratterizzano l’offerta.
La location presenta una superficie di oltre 700mq, con un’altezza variabile da 5 a 6,50mt, e si articola in 4 aree distinte che potranno essere riservate singolarmente; in alternativa si potrà prenotare l’intera struttura in esclusiva, con la possibilità di studiare un servizio di cucina tailor made in collaborazione con l’executive chef Andrea Ribaldone.
PRIVATE ROOM: luminoso spazio dodecagonale, attrezzato per ospitare piccoli meeting, pranzi e cene, massimo 10 persone
OVALE ROOM: sala a pianta ovale, sovrastata da un soffitto da cui filtra la luce naturale, ospita fino a 100 persone; adatta per conferenze e cooking show, grazie alle moderne tecnologie in dotazione
THE RESTAURANT: sala in grado di ospitare fino a 60 persone, arredata con elementi di design, tecnologici e schemi LED di ultima generazione
GLICINE ROOM: area all’aperto in grado di ospitare 50 coperti, utilizzabile tutto l’anno grazie alla pergola bioclimatica, che consente di godere della maestosità del glicine centenario
All’interno di Identità Golose Milano è previsto inoltre l'avvicendarsi, ogni settimana, dei più celebri chef italiani e stranieri invitati a proporre un menu di 4 portate. Il menu serale sarà proposto a 75 euro, vini compresi. A pranzo è prevista una formula business con la possibilità di ordinare à la carte. Una proposta curata e di qualità, ma accessibile, che consentirà di sperimentare la cucina degli chef più noti e amati.
 
 

La macchina del tempo – museo storico Alfa Romeo
La macchina del tempo – Museo storico Alfa Romeo di Arese è uno dei luoghi più prestigiosi ed emblematici nell’area milanese. Il museo, che dista pochi chilometri dalla città di Milano e all’area Expo, ospita i pezzi più significativi della collezione storica Alfa Romeo ed è il cuore di un vero e proprio brand center dotato di bookshop, caffetteria, Centro Documentazione, tracciato di prova per sfilate di auto storiche, spazi per eventi e show-room di vendita con delivery area, in un legame ideale tra passato, presente e futuro.
Inaugurato nel 1976 e visitabile solo su prenotazione, in seguito alla dismissione del sito produttivo e alla conseguente perdita della funzione direzionale del Centro, il museo era stato chiuso nel 2011. Nel quadro del piano di rilancio globale di Alfa Romeo, il Museo di Arese – luogo simbolo della storia aziendale – è stato scelto come fulcro della rinascita del marchio: non a caso è stato riaperto al pubblico, il 24 giugno 2015, in occasione della preview mondiale della nuova Giulia.
Quattro sale – Giulia, Giulietta, Alfetta e 8C – dotate di attrezzature e servizi, idonee per ospitare meeting, convention, eventi aziendali, presentazioni, attività formative ma anche cocktail e light dinner. Gli spazi eventi del museo possono ospitare fino a 800 persone (450 sedute). Anche le aree esterne possono essere attrezzate per eventi e servizi di catering, shooting fotografici e altro. Il museo è dotato inoltre di ampio parcheggio interno.
 
 

Museo Bagatti Valsecchi
Il Museo Bagatti Valsecchi, una delle Case Museo più importanti e meglio conservate d’Europa, si trova nel cuore di Milano, all’interno del quadrilatero della moda, a due passi da via Montenapoleone, in uno dei palazzi signorili del Cinquecento lombardo. Il patrimonio artistico collezionato alla fine dell’Ottocento dai fratelli Fausto e Giuseppe – arredi, avori, oreficerie, maioliche, armi, vetri – appare oggi intatto: per questo entrare nella “casa artistica” Bagatti Valsecchi rappresenta per i visitatori e gli ospiti un’esperienza esclusiva e unica.
Il Museo è la cornice perfetta per momenti d’incontro dedicati al lavoro (conferenze, press meeting, cocktail, team building) e all’intrattenimento di alto livello. Aziende, società e privati possono realizzare eventi usufruendo dei più prestigiosi spazi del Museo: il Salone d’Onore, la Sala da pranzo, lo Studio, la raffinata Sala degli Armigeri e una grande terrazza semicoperta (una perla rara a Milano per la stagione più temperata). I diversi spazi si prestano a ospitare momenti di intrattenimento varia durata e costi, dalla visita guidata con cocktail alla più esclusiva cena di gala, per cui i preventivi sono modulati in base alle esigenze del cliente.
 
 

Magna Pars Event Space
Magna Pars Event Space, centro congressuale polifunzionale, da anni protagonista della realtà dinamica e sempre in pieno fermento creativo della zona. Situato nella zona Tortona, centro nevralgico della moda e del design vicino alla Milano dei Navigli.
Amplia e arricchisce la sua struttura l’Hotel Magna Pars Suites Milano: nasce il primo Hotel à Parfum, costruito sulle fondamenta dell’ex fabbrica di profumi ICR, espressione dell’eccellenza italiana.
Le ventotto suite prendono il nome dagli arbusti fioriti e legnosi, le cui essenze, sapientemente estratte, vengono impiegate nella raffinata arte della creazione di profumi.
 
 

MegaWatt Court
MEGAWATT COURT è un complesso industriale con un’architettura anni ’70 sobria e affascinante, adatto ad ospitare grandi eventi sia per la dimensione degli spazi che per le caratteristiche logistiche ottimali. Il complesso, disponibile da aprile 2016 e mai utilizzato prima, è formato da un capannone di oltre 4000 mq, la cui architettura industriale è perfettamente conservata, cui sono annessi un grande deposito, un cortile-giardino, una palazzina di uffici (perfettamente agibili) di circa 1500 mq ed un grande parcheggio privato. Lo spazio è scenografico e versatile, situato a pochi minuti dal cuore di zona Tortona, facile da raggiungere, inserito in una via (via Watt, appunto) in piena trasformazione. La location dispone di una serie di facilities e zone di servizio che lo rendono adatto a diversi usi. Il padiglione espositivo (circa 3400 mq) è illuminato da shed a soffitto che lasciano filtrare una luce naturale diffusa; la campata sinistra è caratterizzata dalla presenza di una grande scaffalatura industriale, memoria storica del recente passato da fabbrica di componenti meccaniche, mentre sul fondo della sala un soppalco in acciaio, ideale per il posizionamento della regia, domina lo spazio. Un passaggio interno, perfetto per creare un backstage in caso di spettacoli o sfilate, collega il capannone con una palazzina una volta adibita a uffici, circa 1500 mq su tre piani, completamente utilizzabile con spazi di lavoro organizzati in stanze separate, e un ampio parcheggio privato su via Watt. Il grande cortile con giardino di oltre 3700 mq, tranquillo e in posizione protetta rispetto al fronte stradale principale, è la soluzione ideale per la realizzazione di eventi outdoor.
 
 

MonteNapoleone VIP Lounge
Varcando il cortile del Palazzo disegnato da Luigi Clerichetti nel 1838 in Via MonteNapoleone n.23, i viaggiatori più esigenti vedranno aprirsi le porte dell'esclusiva MONTENAPOLEONE VIP LOUNGE, creata dall'Associazione MonteNapoleone in partnership con Ferrari Spedizioni Spa.
Prima al mondo per stile e servizi offerti, la Lounge è un gioiello architettonico dal design completamente Made in Italy. Lo spazio, progettato dallo studio milanese Galante e Menichini Architetti, è stato realizzato con la partecipazione di Molteni&C, Agape Casa e Flos.
Gli ospiti trovano un salotto lussuoso ed accogliente dove sostare in pieno relax. Un concierge dedicato 7 giorni su 7, si occupa di ogni esigenza: ciascun ospite ha la possibilità di farsi ispirare da un ricco ventaglio di servizi esclusivi ed esperienze uniche, che possono essere organizzate e personalizzate secondo ogni desiderio.
Numerosi i servizi dedicati ai viaggiatori in partenza.
La chiave dell’esclusività, esclusivamente per gli ospiti più esigenti nel nuovo salotto di Milano.
 
 

Old Fashion Milano
All'intemo del "Palazzo dell'Arte la Triennale di Milano", a pochi passi dal Castello Sforzesco e da Piazza Cadoma, questa prestigiosa location occupa una superficie complessiva di 2.300 mq perfettamente attrezzati e polifunzionali.
La modulabilita degli spazi e l'ampia gamma di servizi offerti posizionano l'Old Fashion tra le strutture di eccellenza nel cuore di Milano.
Con i suoi 1.000 mq interni dislocati su due sale indipendenti ed i suoi 1.300 mq di area esterna inserita nel verde del Parco Sempione è lo spazio ideale per grandi eventi marketing, conferenze stampa, aperitivi, cene di gala o a buffet, everti corporate e feste private con una capienza massima di 1.475 ospiti.
 
 

Palazzo Mezzanotte
Una location storica nel centro della città di Milano che offre spazi modulabili e versatili.
Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana, ospita un moderno centro congressi in grado di accogliere oltre 600 persone tra lo storico Parterre (440 posti 1.500 mq, 19x29xh.8) e le sale dell’Underground. Nella progettazione è stata data grande attenzione al recupero e alla valorizzazione delle preesistenze archeologiche, artistiche e architettoniche che rendono il Congress Centre una realizzazione unica nel suo genere.
Dotato quindi dei più innovativi sistemi tecnologici, Palazzo Mezzanotte è oggi uno spazio dove il connubio storia e innovazione rende ‘facile’ la realizzazione di eventi di successo. La struttura offre spazi suggestivi, adeguatamente attrezzati per ospitare diverse tipologie di eventi – quali congressi, mostre, sfilate, cene di gala ed esposizioni – con l’obiettivo di essere un punto di riferimento per la città di Milano, da sempre indiscutibile polo finanziario e culturale del nostro paese.
 
 

Palazzo Serbelloni
La Fondazione Serbelloni, nata per tutelare e valorizzare gli spazi storici e monumentali di Palazzo Serbelloni, forma, promuove e diffonde espressioni della cultura e dell’arte.
Palazzo Serbelloni, situato in Corso Venezia 16, nel centro vitale della città, offre 3.000 metri quadrati di spazi straordinari. Qui i segni dell’arte e della cultura, testimoniati da oltre due secoli di storia, si coniugano con la facilità di accesso, la scenografica regia e gli standard dei servizi proposti.
Gli spazi interni ed esterni del palazzo (Sale Napoleoniche e Corte) ospitano oggi una media di 160 eventi all’anno, rivolti ad un target di clienti di altissima qualità.
Il Piano Napoleonico, nella sua impostazione classica e con la sua prescrizione istituzionale, può essere utilizzato nella sua interezza ma anche riducendone gli spazi senza perderne in fascino, a seconda della necessità e gusto. Gli spazi modulabili permettono di accogliere eventi di piccole dimensioni e con un numero limitato di ospiti, a cene placèe con duecento ospiti nella sola Sala Napoleonica, fino a far convivere seicento persone distribuite su tutto il Piano, per cocktail o eventi standing.
Gli interni, inoltre, si prestano alla personalizzazione grazie anche agli interventi di modernizzazione tecnologica che consentono di accogliere convegni (fino a 230 ospiti a platea nella sala Napoleonica) e presentazioni; la storicità degli ambienti consente inoltre di realizzare momenti di intrattenimento come le visite guidate con cocktail a seguire.
Palazzo Serbelloni nasconde fra le sue mura la Corte privata più grande di Milano, la cui ghiaia, abbracciata da un quadriportico neoclassico, allontana gli ospiti dalla frenesia di Milano. Il Cortile è il luogo in cui si trova, nella sua semplice eleganza e nel rigore delle forme, un foglio bianco di 1500 mq su cui tracciare il profilo desiderato nella realizzazione dell’evento, che esso sia una sfilata, un party o una cena di gala per trecento ospiti seduti.
 
 

Palazzo delle Stelline
Punto di riferimento per la vita culturale di Milano negli ultimi decenni, il Palazzo delle Stelline è oggi attore di primo piano nella promozione culturale e artistica della città e sede di Eventi nazionali e internazionali.
Il palazzo è legato indissolubilmente alla storia e alla cultura ambrosiana e a personaggi di grande spessore come Leonardo da Vinci e San Carlo Borromeo.
Il Centro Congressi del Palazzo delle Stelline è capace di offrire, in una location unica e ricca di fascino, servizi congressuali completi e tecnologie innovative per dare forma ineguagliabile a Grandi Eventi, Convegni e Congressi, Incontri e Seminari formativi, Meeting ristretti, Cene di gala e Cocktail.
Il Centro dispone di cinque grandi Sale convegni (capienza da 100 a 300 partecipanti); 7 Sale medie (capienza da 30 a 90 partecipanti); 9 meeting & training rooms (capienza fino a 25 partecipanti). Sono anche disponibili i portici del primo piano e del chiostro settecentesco con il giardino della Magnolia e i giardini di Leonardo che consentono soluzioni personalizzate e davvero uniche.
 
 

Rinascente
Maio Restaurant è un concetto di ristorante innovativo che fonde la pratica efficacia del servizio americano e lo charme del bistrot francese con lo stile e il gusto italiano, il tutto racchiuso in un ambiente moderno caldo ed elegante.
Il Bar, Lounge raffinata sotto le guglie dove degustare i cocktail. Le sale e le terrazze dei Bar possono ospitare eventi sia per piccoli che per grandi gruppi, fino agli eventi in esclusiva con la location a completa disposizione del cliente. Possibilità di formule per ogni momento della giornata dai business breakfast and lunch al lancio di prodotti a cocktail reception.
 
 

Spazio Parco Milano
Un nuovo spazio apre i battenti alle porte di Milano per accogliere eventi aziendali, pubblici e privati in un luogo suggestivo: 400mq coperti all’interno di un edificio storico completamente restaurato e ristrutturato, racchiuso tra due portici scenografici e immerso in uno splendido parco di 22.000mq.
A pochi minuti dal Naviglio Grande, SPAZIOPARCOMILANO è la nuova location che può ospitare qualsiasi tipo di evento, sia privato che per il business.
La struttura è di facile accesso, priva di barriere architettoniche, con ingressi riservati per fornitori e allestitori ed un ampio spazio interno dedicato al parcheggio di auto di tutte le dimensioni e pullman, trasporti di servizio con servizio di security e voturier, condizionata autonomamente sia in inverno, sia in estate.
All’ingresso è presente una zona accoglienza dotata di reception e guardaroba: l’area interna è composta da più spazi da utilizzare, anche separatamente, per adattarsi alle diverse necessità di ogni cliente. Una versatile sala rettangolare a tutta pianta, senza alcuna interruzione, di 300mq per 6 metri di altezza, racchiusa fra due portici che corrono parallelamente. Il primo, di 40 metri di lunghezza, di fatto un patio, e il secondo, opposto, più piccolo e riservato chiuso da ampie vetrate che affacciano sul parco. Locali tecnici di ampia metratura per catering e regia, nonché un deposito adiacente alla struttura, tutti raggiungibili da un ingresso dedicato.
SPAZIOPARCOMILANO può offrire servizi di ogni tipo, dal catering interno al servizio shuttle, personale di servizio, hostess e steward, guardiania, security, assistenza personale e tecnica.
 
 

Superstudio Più
Superstudio Più è un moderno spazio multifunzionale, il più grande spazio privato nel cuore della città, distante solo 1 km di distanza dal centro; uno spazio molto grande, creato nel 1999 per soddisfare la crescente domanda da aziende pubbliche e private nel campo del design, della moda, della comunicazione e di business e tutte le aziende sempre alla ricerca di nuovi spazi per eventi, adatto ad ospitare fiere altamente personalizzabile, spettacoli, presentazioni e incontri e per renderli esclusivi.
Una location ricavata dalla ristrutturazione di un grande edificio industriale, con 9 grandi spazi da 400 fino a 2600 mq, flessibili, oscurati o con luce a giorno, indipendenti o collegati tra loro, con aria condizionata, ingresso indipendente e passo carraio. La soluzione perfetta per gli eventi come convegni, fiere, sfilate di moda, mostre d'arte o di intrattenimento: in totale si può raggiungere 10.000 mq di spazio totale. Ideale anche per riprese foto/video che necessitano di un ampio set (mobili, moda, automobili, pubblicità) e ogni tipo di esigenza che richiede un grande, confortevole, facile da raggiungere e impostare posizione. Passo carraio in ogni spazio, possibilità di parcheggio camion e carichi pesanti nei cortili.
In tutti gli spazi, connessione Wi-Fi e in fibra ottica, con 1.000 Mbps dedicati e nuove funzionalità. Per qualsiasi informazione si può contattare la Direzione Eventi.
In totale gli spazi disponibili sono 12, con diverse caratteristiche
Sala plenaria 1: Central Point, 2.600 mq, 11 mt di altezza, fino a 1.800 posti a sedere; stage da 8x4 mt fino a tutte le misure.
Sala plenaria 2: Art Point, 900 mq, fino a 400 posti a sedere; stage da 6 x 4 mt fino a 10 x 4mt.
Sala plenaria 3: Lounge, 400 mq, fino a 250 posti a sedere, palcoscenico 6 x 4mt.
Sala plenaria 4: Loft, 370 mq, fino a 120 posti a sedere
Ulteriori 2.000 mq espositivi a disposizione nelle sale DayLight e Gallery
Cene di gala: possibili da 100 posti fino a 2.000 posti

SERVIZI
Personale: pulizie, sicurezza, antincendio, hostess e steward, assistenza elettrica, e altri.
Servizi tecnici: personalizzazione ingresso, carrelli elevatori, piattaforme aeree, upgrade connettività, americane, rivestimenti, divisori, guardaroba, arredi, parcheggio.
Servizi di comunicazione: Ufficio stampa e social media, fotografo e video maker
 
 

Tower47
Un osservatorio privilegiato sul futuro al 47° piano della Torre Allianz
45 Secondi per toccare il cielo. È questo il tempo necessario per raggiungere Tower47, il 47° piano della Torre che con i suoi 200 metri d’altezza è la location per eventi più alta d’Italia. Uno spazio di 1000 metri quadri, dal design minimale e innovativo, dotato di tecnologie d’avanguardia per la realizzazione di eventi, meeting e congressi di alto profilo. Tower47 non è solamente una location, ma uno spazio che comunica. Le aziende che lo scelgono trovano in lui un media potente, un prezioso strumento di dialogo con i propri ospiti, capace di raccontare ed esprimere innovazione e futuro. Al piano, oltre agli spazi di servizio, sono presenti la regia audio/video/luci e la zona di back office per il catering. La sala è condizionata e riscaldata. Nella sua superficie di 1000 metri quadri, Tower47 può ospitare da 200 ospiti durante l’orario lavorativo fino ai 300 ospiti quando gli uffici Allianz sono chiusi. Tower47 lavora in esclusiva come catering con DaVittorio, 3 stelle Michelin, e come regia audio/video/luci con Up and Go.
 
 
Tram Storici
Per chi è alla ricerca di un'idea insolita per organizzare una conferenza stampa, trasportare un gruppo di ospiti, creare un evento con musica e animazione, la soluzione più originale è noleggiare un tram storico di ATM.
 
 

Acquario Civico
L’Acquario Civico di Milano, visitato da oltre 100.000 ospiti l’anno, trasmette il fascino e l’eleganza dello stile liberty nonché la freschezza e la modernità conferitagli dalle scelte architettoniche più recenti.
L’Acquario di Milano è infatti ospitato in uno splendido edificio liberty che con i suoi fregi e maioliche racconta a chi lo osserva il suo contenuto. L’edificio, edificato nel 1906 e ristrutturato nel 2006, ospita vasche con pesci che rappresentano gli ambienti dalle sorgenti al mare.
È situato accanto all'Arena civica e ai margini del Parco Sempione, di cui riproduce l'architettura ellittica.
Il giardino d’inverno, la sala conferenze, il grande terrazzo e gli spazi di servizio ad essi collegati sono una location magnifica ed esclusiva per eventi culturali e commerciali (conferenze, concerti, sfilate di moda, serate di gala, meeting aziendali).
 
 

Castello Sforzesco
Il Castello Sforzesco è stato per secoli il simbolo del potere esercitato dai Signori di Milano e dai dominatori stranieri.
Nel Novecento ha assunto il ruolo di un luogo di cultura, accogliendo importanti musei, biblioteche e mostre dall’arte antica all’arte contemporanea.
Il Castello ospita svariati Musei:
Musei del Castello: Pinacoteca, Museo d’Arte Antica, Museo dei Mobili, Museo degli Strumenti Musicali, Museo delle Arti Decorative, Museo Egizio, Museo della Preistoria e della Protostoria.
Istituti Culturali: Biblioteca d’Arte, Biblioteca Trivulziana, Archivio Storico Civico, Raccolte Grafiche e Fotografiche, Gabinetto dei Disegni, Medagliere, Biblioteca Archeologica e Numismatica, Ente Raccolta Vinciana.
 
 

Museo Archeologico
Il museo archeologico, visitato da più di 50.000 persone all’anno, è collocato in un contesto architettonico straordinario, l’ex-convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, fondato nell’ VIII secolo d.C., dove la storia di Milano antica mostra ancora visibili le sue tracce.
Il percorso di visita comprende la Sezione dedicata a Milano Antica (quattro itinerari), la Sezione Altomedievale, la Sezione Etrusca e quella Greca, oltre a due piccole sezioni dell’arte del Gandhara e di Caesarea marittima, distribuite in diverse sale.
Dal museo si accede inoltre, attraverso un antico passaggio, riaperto nel 2011, direttamente al Coro della Cinquecentesca Chiesa di San Maurizio, affidato, tramite convenzione con la Curia, al Comune. Oltre allo spazio espositivo Il Museo dispone di un’aula per didattica e per conferenze e due spazi per mostre temporanee.
 
 

Museo di Storia Naturale
Il Museo di Storia Naturale di Milano è il più antico Museo civico milanese. Può essere considerato fra i più importanti d’Europa ed è oggi il centro delle attività del Giardino delle Scienze.
Istituito nel 1838 dal Comune di Milano per ospitare le collezioni naturalistiche donate dal nobile milanese Giuseppe de Cristoforis e dal botanico ungherese Giorgio Jan, fu aperto nel 1844 nell'ex convento di S. Marta, trasferito a palazzo Dugnani e poi definitivamente nell'attuale sede.
L'esposizione, accompagnata da diorami e pannelli esplicativi, comprende diverse sezioni: mineralogia e petrografia, paleontologia (con una notevole collezione di scheletri di dinosauri), paletnologia, botanica (con annessa la xiloteca Cormio, una raccolta relativa al legno e alla sua lavorazione), entomologia e zoologia degli invertebrati e dei vertebrati. Unici al mondo sono gli esemplari di besanosauro (un rettile marino di 6 metri) e di saltriosauro (primo dinosauro lombardo) scoperti in provincia di Varese.
 
 

Palazzo Moriggia - Museo del Risorgimento
Palazzo Moriggia, disegnato da Giuseppe Piermarini, già dimora, in epoca napoleonica, del Ministero degli Esteri e in seguito del Ministero della Guerra, passato nel 1900 alla famiglia De Marchi, nel 1950 fu donato al Comune di Milano e in quell’occasione venne destinato a sede museale.
L'interno del palazzo, situato nel quartiere di Brera, è organizzato intorno ad un'ampia corte d'onore e ad una minore recentemente restaurate e riportate agli antichi splendori. Sotto il portico di fondo si ammira parte del bozzetto in bronzo del monumento alle Cinque Giornate di Milano di Giuseppe Grandi e la statua di Marco de Marchi. L'ultima proprietaria, Rosa De Marchi, donò al Comune la casa che oggi ospita il Civico Museo del Risorgimento, il Laboratorio di Storia Moderna e Contemporanea, l’Archivio Storico e la Biblioteca Specialistica. Palazzo Moriggia ospita una ricca collezione di opere e cimeli che vanno dal periodo napoleonico all'annessione di Roma al Regno d'Italia (1796-1870): sono esposti documenti a stampa, dipinti, oggetti appartenuti a personaggi come Napoleone, Garibaldi o Mazzini, e testimonianze della storia milanese dell'epoca, fra cui una serie di armi - fucili ad avancarica e a retrocarica, baionette, sciabole - appartenute ai vari eserciti che hanno combattuto in Lombardia.
 
 

Palazzo Morando - Costume Moda Immagine
Due distinti percorsi espositivi caratterizzano le sale del settecentesco Palazzo Morando Attendolo Bolognini di via Sant'Andrea, 6.
Al primo piano è attualmente ospitata la Pinacoteca: una collezione di dipinti, sculture, stampe che ha avuto origine nel 1934 dall'acquisizione da parte del Comune della collezione di Luigi Beretta e testimonia l'evoluzione urbanistica e sociale di Milano tra la seconda metà del XVII e i primi anni del XIX secolo; negli ambienti attigui sono state riallestite le sale di rappresentanza della casa nobiliare, un percorso suggestivo che documenta in modo esemplare il gusto settecentesco per l'arredo domestico, attraverso un nucleo di decorazioni, mobili e oggettistica recentemente ricomposto nella sua fisionomia originaria con una capillare attività di recupero di un patrimonio nel tempo disperso in diversi depositi esterni al palazzo. Nel gennaio del 2010 ha visto la luce il nuovo allestimento di Palazzo Morando finalizzato a dare nuova visibilità allo straordinario patrimonio artistico del Museo di Milano e al patrimonio storico delle Raccolte d'Arti Applicate che costituiscono un nucleo portante delle collezioni storiche e artistiche comunali. Gli interventi eseguiti hanno infatti valorizzato, oltre che il patrimonio tessile delle Raccolte Storiche anche le collezioni di abiti, accessori e uniformi conservati nei depositi delle Raccolte d'Arti Applicate del Castello Sforzesco che in questi ambienti hanno trovato la loro idonea sistemazione.
Dispone di spazi di varie metrature, compresa una sala adatta a conferenze e letture nonché di una elegante cortile in stile, ideale per iniziative all’aria aperta.
 
 

Palazzo Reale
Palazzo Reale è uno dei luoghi simbolo di Milano Antica. Reggia dei sovrani, protagonista nei secoli della storia cittadina per le vicende politiche che si sono consumate nei suoi saloni, gode oggi di un ruolo di primaria importanza nella vita culturale della città. Un’ubicazione estremamente propizia, nel cuore della città a fianco del Duomo, e novecento anni di storia ne hanno fatto la sede ideale per mostre temporanee di grande richiamo.
Verso la fine del Settecento avvenne la grande trasformazione neoclassica attuata da Giuseppe Piermarini. Nel 1920 Palazzo Reale divenne proprietà dello Stato italiano e fu aperto alle visite dei cittadini. I bombardamenti del 1943 distrussero in parte l’edificio e solo oggi, dopo i faticosi progetti ventennali di recupero e restauro, si intravede la completa restituzione della reggia alla città di Milano.
 
 

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea
Il PAC è lo spazio più prestigioso a Milano per l’arte contemporanea. Ha sede nel cuore degli splendidi giardini di Via Palestro, accanto alla Galleria d’Arte Moderna.
Visitato da oltre 60mila ospiti ogni anno, ospita i grandi nomi dell’arte contemporanea internazionale insieme a mostre dedicate ad artisti italiani di generazioni diverse.
La duttilità di questo storico esempio di architettura, fra le prime in Italia progettata per l’arte contemporanea, ha consentito al Padiglione di affermarsi come luogo in sintonia con esperienze artistiche nuove ed eterogenee.
Gli spazi del PAC, che si articolano su tre livelli, possono essere anche utilizzati per la realizzazione di eventi riservati con visite esclusive alla mostra in corso, eventi aziendali, presentazioni seguite da cene o cocktail.
 
 

Palazzo Sormani
La Biblioteca Comunale Centrale, che comunemente i milanesi chiamano Sormani, è ospitata in un palazzo di grande pregio, che ha avuto una lunga storia e tanti nomi quanti sono stati i suoi proprietari attraverso i secoli.
Una particolarità di Palazzo Sormani è quella di avere due facciate di notevole importanza artistica: la principale si affaccia su Corso di Porta Vittoria ed è stata realizzata nel 1741-44 dall’architetto Francesco Croce; la secondaria, risalente alla metà del Settecento ad opera di Benedetto Alfieri, prospetta sul giardino retrostante.
Tra le opere d’arte di rilievo che decorano oggi le sale del palazzo, la più significativa è il ciclo di ventitré tele raffiguranti il mito di Orfeo che incanta gli animali nella cosiddetta Sala del Grechetto.
 
 

Palazzina Liberty
La Palazzina Liberty sorge al centro dei giardini di Largo Marinai d'Italia, accanto al nuovo monumento-fontana dello scultore Francesco Somaini.
Frutto di un attento studio fra i pieni e i vuoti valorizzati dall'ampia vetrata, la Palazzina si distingue per la facciata art nouveau e i motivi decorativi delle piastrelle in ceramica. Progettata nel 1908 dall'architetto Alberto Migliorini all’interno dell’antico Verziere di Corso XXII Marzo, lo storico mercato ortofrutticolo, fu utilizzata come caffè-ristorante e punto d’incontro e di contrattazione fra i commercianti nel settore. Nel 1965 L’Orto-Mercato si trasferì in via Lombroso e la Palazzina rimase abbandonata fino agli anni Settanta, quando divenne sede della compagnia teatrale di Dario Fo e Franca Rame. Risale al 1980 la decisione dell'Amministrazione Comunale di destinare lo spazio a fini ricreativo-culturali, dando inizio agli interventi di recupero. Opportunamente restaurata, la Palazzina Liberty riacquistò la funzionalità e l’originaria eleganza architettonica e poté così essere restituita alla cittadinanza milanese nel 1992.
La struttura è oggi sede stabile della Civica Orchestra di Fiati e della Casa della Poesia ed ospita periodicamente concerti, incontri, conferenze, sfilate di moda, spettacoli teatrali e manifestazioni culturali di vario genere. Accoglie inoltre le stagioni musicali dell’Orchestra Milano Classica, Rondò e Cantosospeso, e quest'anno le performance di musica e danza di Casa Cambalache. Usato giornalmente dalla Civica Orchestra.
 
 

Rotonda della Besana
Quella che è oggi una delle sedi espositive più affascinanti di Milano, nota con il nome di Rotonda di via Besana, un tempo è stato il “vecchio cimitero” della città: il complesso di San Michele ai Nuovi Sepolcri o Foppone (grande fossa).
Nel 1940, dopo un periodo di totale abbandono la Rotonda viene ceduta al Comune il quale, a seguito d’importanti lavori di restauro, destina gli spazi aperti a parco pubblico, mentre la chiesa diventa un centro permanente di manifestazioni culturali ed artistiche. Numerosissime le mostre ospitate in questa sede a partire dalla fine degli anni ‘60.
L’importanza degli artisti esposti e la diversificazione dei generi - pittura, scultura, grafica, disegno, fotografia, architettura, fumetto, videoarte e design - hanno fatto della Rotonda uno dei punti di riferimento della cultura visiva milanese.
 
 

Civico Planetario “Ulrico Hoepli”
Il Planetario di Milano si trova nell’edificio neoclassico progettato dall'architetto Piero Portaluppi nella splendida cornice dei giardini di Porta Venezia.
Il Planetario ha pianta ottagonale e le dimensioni della sala di proiezione (19,6 metri di diametro) per una capienza di 375 posti lo rendono il più grande ed il più antico (1930) in Italia nonché un planetario di fama mondiale.
La struttura svolge un'intensa attività divulgativa e didattica riguardante l’astronomia e le scienze a essa collegate, ospitando ogni anno oltre 120.000 visitatori, tra scuole e pubblico generale.
Lo strumento planetario attualmente in uso, uno Zeiss modello IV, è stato installato nel 1968.
Lo spazio accessibile al pubblico è una sala conferenze circolare con 375 posti (sedie fisse concentriche) e un piccolo atrio di circa 50 mq.
Si presta a far da cornice a iniziative culturali originali e ad eventi privati quali presentazioni, reading e più in generale eventi che necessitano di un ambiente fuori dal comune, ma con un importante valore scientifico e culturale.
 
 
Hotel & Accommodation